Il termine osteopatia deriva dalle parole greche "osteon" (osso) e "patos" (sofferenza), ma risulta particolarmente difficile fornirne una definizione sintetica, esaustiva e soprattutto univoca. Comunque l'osteopatia è una metodica terapeutica naturale, fondata su una conoscenza precisa della fisiologia e dell'anatomia del corpo umano.

Il suo scopo è quello di dare agli individui di qualsiasi età delle possibilità di reagire ai disturbi, attingendo a tecniche manuali utili a restituire l’integrità funzionale dell’organismo e il proprio benessere.

E’ una scienza e un’arte della salute che, basandosi sulla ricerca degli squilibri e della riduzione di mobilità delle diverse parti del corpo umano, induce la loro normalizzazione con tecniche manuali specifiche.

 

I principi dell’Osteopatia

 

Unità del corpo: l’individuo è visto nella sua globalità come un sistema composto da muscoli, strutture scheletriche, organi interni che trovano il loro collegamento nei centri nervosi della colonna vertebrale.

 

Relazione tra struttura e funzione: la perfezione di ogni funzione è legata alla perfezione della struttura portante, se tale equilibrio è alterato ci si trova di fronte a una disfunzione osteopatica, caratterizzata da una zona corporea in cui è andata persa la corretta mobilità.

 

Autoguarigione: in osteopatia non è il terapeuta che guarisce, ma il suo ruolo è quello di eliminare gli “ostacoli” alle vie di comunicazione del corpo al fine di permettere all’organismo, sfruttando i propri fenomeni di auto-regolazione, di raggiungere la guarigione.

 

 

Quando è utile l’Osteopatia

 

Sistema muscolo-scheletrico
Tendiniti, dolori articolari, pubalgie, cervicalgie, dorsalgie, lombagie, dolori costali o intercostali, dolori al coccige, e qualsiasi dolore a seguito di un trauma importante (sportivo, incidente stradale, ecc.)

 

Sistema neurologico

Sciatiche, cruralgie, nevralgie cervico-brachiali, nevralgie facciali, diverse neuropatologie, ecc       


Sistema neurovegetativo 
Stress, stati ansiosi, depressivi, irritabilità, turbe del sonno, senso di oppressione, ecc.

 

Sistema circolatorio

Problemi circolatori agli arti inferiori e superiori, congestioni venose, emorroidi, palpitazioni, alcune ipertensioni arteriose, tachicardia, problemi post-operatori cardiocircolatori.     

 

Sistema digestivo

Acidità gastrica, ernia iatale, flatulenza, turbe digestive, turbe epato-vescicolare, diarrea, colite spastica, ecc.      


Sistema gineco-urinario

Incontinenza, cisti, turbi della menopausa, dolori al basso bacino, ecc.

 

Osteopatia e gravidanza

Seguito di gravidanza, sindrome post-partum, cistite, disordini post-menopausali, dolori funzionali del piccolo bacino, prostatite, ecc.


Osteopatia ORL Odontoiatria

Rinite, sinusite cronica, patologie asmatiche, vertigini, cefalee, problemi di deglutizione, asimmetria mandibolare, difetti di masticazione, scrosci mandibolari, bruxismo, ecc.

 

Osteopatia e neonati

Vari problemi della nascita e della prima infanzia legati ad un parto difficile come cesareo; disturbi del sonno, mancanza di concentrazione, dislessia, stato collerico, aggressivo, problemi digestivi, problemi ORL , canale lacrimale otturato, scoliosi,ecc.